• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Notizie

L'ora della Terra - 26 Marzo 2011 - by WWF

Earth Hour 2011 - 26 marzo ore 20:30 - by WWF

(FONTE by www.wwf.it/oradellaterra/)

 

Il più grande evento globale del WWF: ogni anno più di un miliardo di persone in oltre 120 paesi del mondo spengono simbolicamente la luce per un’ora.


L’obiettivo di Earth Hour 2011 è coinvolgere Istituzioni, Cittadini e Aziende ad andare “Oltre l’ora” impegnandosi non solo a spegnere le luci durante l' Earth Hour ma anche, manifestando attraverso diverse azioni o attraverso degli eco-consigli, l'impegno nei confronti del pianeta.

Il cittadino che rinuncia all' auto un giorno a settimana, una scuola che installa pannelli solari sul tetto, un comune che costruisce piste ciclabili, ed ogni piccola azione contribuisce a proteggere l'unico pianeta che abbiamo.

Ogni piccolo gesto fa la differenza.

Aderisci ora all'iniziativa, ognuno di noi può.

 

 

ALLARME Olio OGM Dentamaro in Puglia

Allarme Olio OGM in Puglia

(FONTE by www.greenpeace.org)

 

I nostri “detective di OGM”, nel corso di alcuni controlli, hanno scoperto due oli con soia OGM in vendita in alcuni supermercati pugliesi, prodotti dall’azienda barese Dentamaro Srl. Da quando nel 2004 è in vigore l'etichettatura degli OGM, era stato messo in commercio un solo prodotto etichettato OGM, l’olio di semi “Giusto”, sempre di un'azienda di Bari.

Sette anni fa, erano state le lettere di protesta delle persone a convincere l'azienda a ritirare il prodotto dal mercato – in soli dieci giorni - e non utilizzare OGM. È per questo che oggi diamo la possibilità a tutti, attraverso il nostro sito, di scrivere a Dentamaro, per ribadire che gli OGM non sono graditi.

É anacronistico leggere oggi le dichiarazioni che il patron della Dentamaro, Nanni Dentamaro, ha rilasciato al Corriere del Mezzogiorno:"Questi oli sono soltanto una piccola fetta del nostro business e ci sono catene commerciali alle quali, per loro esplicita richiesta, forniamo soli oli di semi ogm free. Del resto, l’olio ogm non costa molto meno di quello tradizionale”.

Le domande che sorgono spontanee sono due.
1. Se l'olio OGM non ha neppure un vantaggio economico per l'azienda - fermo restando i dubbi che permangono sulla loro sicurezza - perchè li commercializzano?
2. Se le catene commerciali chiedono espressamente prodotti non-OGM, come fa Dentamaro a garantire che la produzione di olio OGM resti separata da quella non-OGM? Ha messo in piedi due linee di produzioni separate? Raddoppiando così impianti, costi e due diverse etichettature per due diverse produzioni…forse i conti non tornano!
Scriviamo e facciamo sentire la nostra voce!

Federica Ferrario
(responsabile della campagna OGM - www.greenpeace.org)

 

VINTA battaglia ambientale --> STOP alla caccia di balene in Giappone!

Caccia balene

(FONTE by www.repubblica.it)

 

TOKYO - Il Giappone ha per ora sospeso il programma annuale di caccia alle balene nelle acque dell' Antartico a causa delle azioni di protesta degli ambientalisti, al punto che la flotta potrebbe anche ritornare a casa. "La nave Nisshin Maru ha sospeso le operazioni a partire dal 10 febbraio per motivi di sicurezza e stiamo studiando la situazione, non escludendo la possibilità di fermare la missione prematuramente", ha annunciato Tatsuya Nakaoku, un funzionario dell'Agenzia della pesca nipponica...

 

Continua a leggere la notizia su www.repubblica.it

 

 

Smog, mezza italia è fuorilegge pochi controlli, governo fermo

Smog

(FONTE by www.repubblica.it)

 

Milano e Brescia hanno consumato tutta la dote annuale di eccezioni consentita dall'Unione europea per le polveri sottili. E' l'Oms ricorda che l'inquinamento urbano - determinato principalmente dal traffico - produce 8.200 morti all'anno nelle 13 principali città italiane!

 

 

Leggi tutto...
 

Marea nera a Porto Torres: è mobilitazione!

Black Fish

(FONTE FOTO lanuovasardegna.gelocal.it)

 

Sono al lavoro 150 uomini per bonificare il tratto di costa interessato dal disastroso incidente che tra Porto Torres e Sassari ha portato allo sversamento di 18.000 litri di olio combustibile in mare. Intanto la popolazione colpita da tale tragedia inizia la mobilitazione.

 

Leggi tutto...
 


Pagina 4 di 6

Vota SI Referendum 17 Aprile 2016

Referendum NO NUCLEARE

VOTA SI per FERMARE IL NUCLEARE

VOTA SI per FERMARE IL NUCLEARE

PARTECIPIAMO!

21/01/2012: La PUGLIA SCENDE IN PIAZZA!

21/01/2012: La Puglia scende in piazza!

DIFENDIAMO la Puglia e il nostro modello di sviluppo

VIDEO INTERVISTE:

DIFENDIAMO la Puglia e il nostro modello di sviluppo

Referendum Acqua

Referendum Acqua

Oro Nero - Next to the Text

There seems to be an error with the player !

AMICI:

Comitato "NO al Carbone" - Brindisi


Gallerie

Download