• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Conto alla rovescia chiusura discarica in contrada Martucci

Discarica

(foto scattata sabato 12 giugno 2010 alle 18.30, un'ora e mezzo dopo la fine dei turni di lavoro. Una quantità enorme di rifiuti scoperti, alta almeno tre metri ed estesa per migliaia di metri quadrati. Situazioni simili o forti e nauseabondi odori provenienti dalla discarica erano state fotografate e/o segnalati alle autorità competenti anche nei mesi scorsi dal Comune di Mola di Bari)

 

Conto alla rovescia

per la chiusura definitiva della discarica della Lombardi Ecologia in

contrada Martucci


Appello a tutti gli uomini di buona volontà per una speranza di vita ecosostenibile:

Tra 16 giorni scade il termine di sei mesi concesso dal Presidente della Regione Nichi Vendola per risagomare e chiudere definitivamente la discarica di rifiuti solidi urbani della Lombardi Ecologia sita in agro di Conversano, in contrada Martucci, ai confini con il territorio di Mola di Bari...

-------------------------------------------

Maggiori informazioni puoi trovarle sul sito www.legambientemola.it

--> Per aderire all'appello inviare un email con nome, cognome e indirizzo (anche per associazioni, enti, partiti ed aggregazioni) a:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

-------------------------------------------


A differenza del precedente impegno assunto dal Presidente Vendola il 30 giugno 2009, che fu disatteso con l’ordinanza commissariale n. 80/CD del 30 dicembre 2009, questa volta non possiamo restare inermi: 1) la discarica deve essere chiusa; 2) l’impianto complesso finanziato dalla Regione e realizzato sempre in contrada Martucci deve produrre il combustibile derivato dai rifiuti, il CDR; 3) la raccolta differenziata deve essere potenziata in tutti i comuni, con il “porta a porta” di tutte le frazioni dei rifiuti.

Il circolo di Legambiente di Mola “I capodieci, dalla campagna al mare” e il circolo WWF di Conversano lanciano una campagna di sensibilizzazione e di raccolta di adesioni per richiamare tutti i responsabili, ai vari livelli, e i cittadini ad impegnarsi affinché gli impegni assunti vengano mantenuti, per poter ridare credibilità alla buona politica e non mortificare l’impegno civile dei cittadini.

Breve storia
Con l’ordinanza commissariale n. 80/CD del 30 dicembre 2009 il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola decise che i 21 comuni dell’ATO Bari 5 potevano “proseguire il conferimento dei rifiuti urbani indifferenziati presso la discarica di Conversano, (...) per la risagomatura finale (…).” Dal 7 gennaio scorso, come previsto dalla legge, i rifiuti dei 21 comuni dell’ATO vengono biostabilizzati prima di essere trasferiti nella discarica della Lombardi Ecologia in contrada Martucci, tra Conversano e Mola. La biostabilizzazione avviene nel nuovo impianto complesso della società Progetto Ambiente Bacino Bari Cinque (ex COGEAM), sempre in contrada Martucci.
Come riportato sul settimanale FAX del 30 aprile 2010, per effetto dell’ordinanza, l’esercizio provvisorio della discarica dovrà essere completato entro il 1 luglio 2010. Però, per cessare definitivamente l'esercizio della discarica, entro il 1 luglio deve partire l'impianto di produzione del CDR. Affinché ciò avvenga è necessario che il Comune di Conversano (titolare dell'impianto) e la Regione (responsabile delle autorizzazioni) adempiano agli impegni assunti e al loro ruolo, in modo che la data del 30 giugno 2010 sia rispettata come termine entro il quale produrre CDR e non utilizzare più la discarica di rifiuti della Lombardi Ecologia, che continua a produrre un forte impatto ambientale (prova ne sono anche i continui odori di rifiuti o esalazioni che puntualmente invadono i comuni di Mola e Conversano).

Impegni
Oltre all’impegno di Comune di Conversano, Regione Puglia, ATO Bari 5 e Provincia di Bari, è fondamentale anche l’impegno degli altri Comuni dell’ATO Bari 5 e di tutti i cittadini per aumentare la raccolta differenziata puntando sulla raccolta domiciliare spinta dei rifiuti, in primo luogo della frazione organica (che oggi non è possibile smaltire in impianti pubblici nel territorio dell’ATO Bari 5).
Il circolo locale di Legambiente di Mola e il WWF di Conversano iniziano oggi un conto alla rovescia per evitare che il 30 giugno arrivi senza che la discarica della Lombardi Ecologia sia stata definitivamente chiusa. Ognuno si assuma le sue responsabilità. Noi ci proviamo. E tu? Aderisci alla campagna "Conto alla rovescia per la chiusura della discarica della Lombardi Ecologia in contrada Martucci". Chiediamo insieme la chiusura della discarica e il potenziamento della raccolta differenziata.

--> Per aderire all'appello inviare un email con nome, cognome e indirizzo (anche per associazioni, enti, partiti ed aggregazioni) a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Collabora alla diffusione di questa iniziativa di tutela dell'ambiente moltiplicando le azioni in programma. Ne daremo conto sul sito www.legambientemola.it.

Mola di Bari, 31 maggio 2010

Legambiente di Mola e WWF di Conversano

 

Vota SI Referendum 17 Aprile 2016

Referendum NO NUCLEARE

VOTA SI per FERMARE IL NUCLEARE

VOTA SI per FERMARE IL NUCLEARE

PARTECIPIAMO!

21/01/2012: La PUGLIA SCENDE IN PIAZZA!

21/01/2012: La Puglia scende in piazza!

DIFENDIAMO la Puglia e il nostro modello di sviluppo

VIDEO INTERVISTE:

DIFENDIAMO la Puglia e il nostro modello di sviluppo

Referendum Acqua

Referendum Acqua

Oro Nero - Next to the Text

There seems to be an error with the player !

AMICI:

Comitato "NO al Carbone" - Brindisi


Gallerie

Download